Top
 

Ottimizzazione SEO

Una strategia di ottimizzazione SEO richiede attività mirate e diversi livelli di intervento sul sito web, sia Onsite che Offsite.

Ottimizzazione SEO

L’ottimizzazione SEO è senza dubbio, tra le strategie di Digital Marketing, quella che più ti permette di raggiungere i tuoi utenti attraverso i motori di ricerca. Se sei proprietario di un’azienda e vuoi renderla ben visibile online, e se consideri che ogni giorno vengono effettuate circa 3,5 miliardi di ricerche su Google, probabilmente ti sarà più chiaro il perché sia tanto importante che la tua azienda compaia nei primi risultati della SERP.

Ottimizzazione SEO

Ottimizzazione SEO: cos’è?

A spiegarci di cosa si tratta è lo stesso acronimo SEO, che sta per Search Engine Optimization, ossia “ottimizzazione per i motori di ricerca”. Nello specifico, con questo termine si intende quell’insieme di strategie finalizzate a migliorare il posizionamento di pagine web nei risultati organici nei motori di ricerca come Google. Si tratta di una serie di attività che riguardano più aspetti del sito web: l’ottimizzazione on page e l’ottimizzazione off page, ossia una serie di interventi sia sulla struttura del sito e dei suoi contenuti, sia sulla gestione dei link in entrata e in uscita. Un lavoro che richiede l’intervento di un team di professionisti con competenze specifiche e con un’ottima conoscenza dei motori di ricerca e dei loro algoritmi.

Come funziona un motore di ricerca?

Come già anticipato, per poter pianificare al meglio una strategia di ottimizzazione SEO è importante capire come funziona un motore di ricerca. Generalmente, buona parte delle attività dei professionisti SEO si concentrano su Google, essendo uno dei motori di ricerca più utilizzati dagli utenti, per cui è importante definire le modalità con cui questo opera. In linea di massima, possiamo distinguere quattro diverse fasi:

  • crawling, ossia la scansione continua del web da parte di Google alla scoperta di nuove pagine e contenuti attraverso l’azione di robot – crawler, per l’appunto;
  • indicizzazione, che consiste nell’archiviazione della copia dei contenuti scansionati in un indice memorizzato in server di elevata potenza, così da essere reperibili in tempo reale;
  • ranking, ossia l’ordinamento di questi contenuti ad opera degli algoritmi del motore di ricerca, che valutano quali di questo rispondono meglio alla richiesta degli utenti;

Ottimizzazione SEO: tutte le fasi della strategia

Una strategia di ottimizzazione SEO richiede attività mirate e diversi livelli di intervento sul sito web. Ecco perché i professionisti di SEO Digital operano seguendo fasi ben specifiche. Vediamo di cosa si tratta.

  1. La scelta delle keyword
    Nessuna attività SEO può prescindere dall’analisi e dalla scelta delle parole chiave, poiché questo ci permette di capire cosa cercano gli utenti online. Chiaramente, per individuare le keyword migliori i nostri professionisti si avvalgono di strumenti diversi: lo stesso motore di ricerca anzitutto, ma anche software appositi, analisi della concorrenza e interviste agli utenti.
    In particolare, sono tre i criteri che guidano la scelta delle keyword ai fini dell’ottimizzazione SEO: volumi di ricerca, rilevanza e concorrenza (o livello di competizione). In questo senso, nell’ottica di un buon posizionamento, è importante tenere in considerazione il modello della “Long Tail” – o Coda Lunga – di C. Anderson, secondo cui i prodotti di nicchia hanno una maggiore probabilità di profitto. Ecco perché, all’interno di una strategia SEO, è preferibile scegliere parole chiave specifiche – con meno concorrenza ma maggiore tasso di conversione – piuttosto che generiche.
  2. Ottimizzazione SEO on-page
    Con “SEO on-page” si intende l’insieme delle attività di ottimizzazione all’interno del sito web. Più nello specifico, i nostri professionisti si occuperanno di intervenire in due diverse aree:

    l’ottimizzazione del codice HTML, che consiste in interventi su tag title, meta tag description, tag heading, sitemap, url e immagini, volti ad ottenere un miglior posizionamento nei risultati di ricerca. A questi si aggiungono anche interventi sulla definizione della struttura del sito e del menù di navigazione. L’intento sarà quello di creare una struttura gerarchica, in modo tale da renderla più facilmente scansionabile dai crawler di Google

    – l’ottimizzazione dei contenuti è fondamentale ai fini dell’ottimizzazione SEO, poiché Google è in grado di leggere i testi all’interno delle pagine, assegnandogli di conseguenza un punteggio di qualità e pertinenza sulla base delle query di ricerca. Utilizzando le keyword scelte nella strategia, i nostri esperti di SEO Copywriting si occuperanno della redazione di contenuti che ti assicureranno un buon posizionamento nella SERP.

  3. Ottimizzazione SEO off-page
    Speculari agli interventi on-page, ci sono tutte le attività di ottimizzazione SEO off-page, che riguardano cioè la gestione di backlink (ossia i link presenti su altri siti e che puntano al nostro). Un motore di ricerca, infatti, assegna grande importanza sia alla quantità sia alla qualità di link in entrata e citazioni, considerati elementi fondamentali ai fini del posizionamento. In questo senso, è fondamentale pianificare un’attività di link building, ossia di costruzione di backlink che permettano al tuo sito di avere una buona posizione nella SERP di Google.

Per soddisfare le tue esigenze e assicurare un buon posizionamento del tuo sito web, SEO Digital mette a tua disposizione un team di professionisti con specifiche competenze, in grado di offrirti soluzioni personalizzate e mirate all’ottimizzazione SEO delle pagine del tuo sito web.

Compila il modulo, un nostro consulente ti risponderà a breve

* Accetto l' Informativa Privacy. I dati forniti verranno utilizzati per rispondere alla tua richiesta ed eventualmente per formulare la proposta economica.